Home
Palazzuolo sul Senio

Palazzuolo sul Senio - la cittadina

capitaniPalazzo dei Capitani

Situato sulla piazza del Municipio, la sua costruzione risale al XIV secolo.
Sulla facciata numerosi stemmi dei Capitani che qui esercitarono la loro funzione amministrativa e militare.
All'interno Museo della Civiltà Contadina ed Artigiana del territorio.

 

Museo Archeologico Alto Mugello
Situato all’ultimo piano del Palazzo del Podestà documenta il passato più antico e meno noto del territorio delle alte valli del Senio, Lamone e Santerno.
Reperti per lo più raccolti in giacitura secondaria e complessivamente “poveri”. Ma che rivestono una grande importanza del comprensorio dell’Alto Mugello.

Museo delle Genti di Montagna
Situato al piano terra e al primo piano del palazzo dei capitani. Sistemato in varie sale, raccoglie circa 800 documenti e oggetti a testimonianza degli usi e dei costumi del passato. Vi sono esposte macchine ed attrezzi agricoli, oggetti d’uso comune, mobili e quant’altro riguardava la vita quotidiana dei nostri contadini e artigiani.
Inoltre sono raccolti manufatti d’arte popolare: immagini sacre,oggetti devozionali tra cui un crocifisso ligneo mutilo.

Info e orari su http://www.palazzuoloturismo.it/

Palazzo Comunale

comune

Piazza Strigelli

strigelli

Vicolo dell'ore
ore

La parte più antica del paese, nella quale si trova anche la piazza del grano, sede nel medioevo del mercato delle granaglie.

 

ore

stefano

Chiesa di Santo Stefano

Di origine antiche, fu restaurata nel XVIII secolo, agli inizi del 1900 e nel dopoguerra
Presenta un portico a tre archi.

 

Piazza Garibaldi

garibaldi

 

Oratorio dei SS Carlo Borromeo e Antonio da Padova

carelo

Conserva la struttura di origine seicentesca, elegante portico a tre archi e sormontata da un piccolo campanile a vela. All’interno si possono ammirare pregevoli tele e stucchi del 1600 ed una preziosa Via Crucis in ceramica, opera del Maestro Tito Chini, 

fontana

Fontana monumentale

Imponente Fontana contornata da una suggestiva scalinata da ambo i lati. E’ stata restaurata negli anni’80 dall’Architetto Natalini, con bronzi del pittore e scultore Roberto Barni, raffiguranti scene di vita contadina

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su