Home
Montecopiolo

Montecopiolo - cenni storici

Castello altomedioevale fondato dalla famiglia dei Montecopiolo, probabilmente provenienti da una stirpe comune ai Carpegna.
I Signori di Montecopiolo governarono il territorio del Montefeltro espandendosi man mano più a valle ed occupando paesi più vicini al confine romagnolo.
Nel momento in cui, con la discesa di Federico Barbarossa, si scatenarono anche nel Montefeltro le lotte fra guelfi e ghibellini i Signori di Montecopiolo divennero ghibellini e in più di un'occasione si trovarono a combattere al fianco delle truppe imperiali. Fu proprio in riconoscenza del loro aperto ghibellinismo che l'imperatore trasformò i signori di Montecopiolo in Conti e successivamente anche signori di Urbino.
Dalla famiglia si staccò un ramo di simpatizzanti guelfi, che dette origine ai Conti di Pietrarubbia.
Quando i Signori di Montecopiolo furono nominati Signori del Montefeltro e Duchi di Urbino e si dovettero trasferire in questa città, fu inevitabile la decadenza del territorio feretrano e quella del castello di Montecopiolo , che a poco a poco venne abbandonato e lasciato andare in rovina.
Il borgo posto al di sotto del castello si spopolò in favore del nuovo paese di Villagrande, meglio servito dalle vie di comunicazione e centro delle attività produttive.
Miscellanea storica

Corografia d'Italia Gran Dizionario vol. II - Massimo Fabi ed. Francesco Pagnoni Milano 1854

Pagina 529

MONTE COPPIOLO. Villaggio negli Stati Ponti-ficj, distretto di Urbino, legazione di Urbino e Pesaro; conta 540 abitanti.

Sta in bella posizione alla sinistra del fiume Conca , in territorio coltivato segnatamente a pascoli. Dista 14 miglia al nord-ovest da Urbino.


Corografia d'Italia Vol II - F-O - Giovanni B. Rampoldi ed. Per Antonio Fontana Milano 1833

Pagina 775

MONTECOPIOLO, vill. degli Stati di Roma, legazione d' Urbino, territorio di Sanleo, dal cui castello è distante 5 miglia verso scirocco e 6 a maestro da Macerata Feltria; conta circa 400 abitanti, i quali in gran parte occupansi nella pastorizia, poiché il suo territorio scarseggia di cereali


Dizionario Corografico dell'Italia - Vol. 5 da MC a PE - Prof. Amato Amati ed. Vallardi - Milano 1869

Pagina 326

MONTE COPPIOLO. — Comune nelle Marche, prov. di Pesaro e Urbino, circond. di Ur-bino, mand. di Pennabilli.
Comprende la frazione di Monte Boagine.
Ha una superficie di 2464 ettari.
La sua popolazione di fatto, secondo il censimento del 1861, contava abitanti 979 .......
Il suo territorio produce pochi cereali, ma abbonda di pascoli, di quercie e di alberi di alto fusto che danno molta legna da fuoco.
Il capoluogo è un piccolo villaggio, posto in sito montuoso ma ameno, alla sinistra del fiume Conca ...


Dizionario topografico dei comuni d'Italia - Attilio Zuccagni Orlandini ed. soc. editrice Firenze 1861

Pagina 677

Monte Coppiolo (March.) Prov. di Pesaro ; circond. d'Urbino ; mand. di Pennabilli. Il paese di Monte Coppiolo, siede in sito montuoso, e si compone di pochi e meschini fabbricati. Popol. 971.

Musei

Parco Archeologico Castello di Montecopiolo
- Prima domenica di ogni mese da aprile ad ottobre.
Il Parco Archeologico è aperto per una visita guidata al giorno la prima domenica di ogni mese se saranno raggiunte le 20 iscrizioni.

- Il Parco resta aperto nei giorni 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno e 15 agosto dalle ore 10 alle 17.

- Il Parco resta aperto dal 6 luglio al 14 agosto tutti i giorni, esclusi week-end, con orario continuato dalle 9 alle 18.

- Il giorno 26 luglio si celebra la "Festa del Castello", il Parco è aperto dalle 9 alle 20.

Per iscrizioni ed informazioni contattare il Centro di Archeologia Medievale (Ce.A.M.) di Montecopiolo:
cell: 349/5545963
e-mail: eventi@archeomed.com
web: www.uniurb.it/archeologiamedievale/ceam
(fonte www.comune.montecopiolo.pu.it)

Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2019
Torna su