Home
Sestino

SESTINO

Comune della valle del Foglia
Provincia Arezzo
Altezza sul mare metri 456

Comunità Montana Valtiberina

Frazioni: Colcellato, San Gianni, Case Barboni, Petrella Messana, San Donato, Casale, Monterone

Superficie territorio comunale 80,46 Kmq

c.a.p. 52038
prefisso telefonico 0575
codice catastale I681

sestino

Distanze:
dalla costa Km 68 (Pesaro)
dal Passo Spugna Km 7,2
Posizione N 43° 42' 30 " E 12° 17' 51 "

Terra Toscana al confine con la Romagna e le Marche, importante crocevia fra antiche civiltà.

Abitanti Sestinesi
Patrono 12 maggio San Pancrazio

(Sentinum) della MASSA TRABARIA nella Valle della Foglia. – Castello di origine antichissima con chiesa arcipretura (S. Pancrazio) capoluogo di Comunità e di Giurisdizione sotto la Diocesi di Sansepolcro, una volta di Monte Feltro, poi dell'arcipretura di Sestino Nullius Dioecesis, nel Compartimento di Armo.
Risiede sopra lo sprone di un poggio, fra due ponti, uno de' quali posto a ostro di Sestino cavalca il fiume Foglia, ossia l'antico Isauro, mentre dal lato opposto sotto un più piccolo ponte passa il torrente Seminino, che poco dopo confluisce nel fiume Foglia Trovasi il Castello di Sestino fra il grado 29° 57' 4" longitudine ed il grado 43° 42' 8" latitudine, 6 miglia toscane a levante della Badia Tedalda, 8 a ostro dal Castello e monte di Carpegna nello Stato pontificio; 16 miglia toscane a grecale di Pieve S. Stefano; 18 miglia toscane a settentrione grecale del Borgo San Sepolcro passando per
Monte Casale, e 22 miglia toscane per la strada di Urbania che attraversa la Terra pontificia di Mercatello, situata circa 6 miglia toscane a scirocco di Sestino.

(E. Repetti Dizionario geografico della Toscana 1843)
Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2018
Torna su