Home
Marradi

MARRADI

Comune della valle del Lamone
Provincia Firenze
Altezza sul mare metri 328
Comunità Montana del Mugello

Superficie territorio comunale kmq 154,07

Frazioni: Abeto, Biforco, Campigno, Camurano, Casa Carloni, Crespino, Crespino del Lamone, Farfareta, Lutirano, Poggiol di Termine, Ponte di Camurano, Popolano, Sant`Adriano

c.a.p. 50034
prefisso telefonico 055
codice catastale E971

panorama

Distanze:
dalla Via Emilia Km 36
da Colla Casaglia Km 17,7
Posizione N 44° 4' 32 " E 11°36' 45"

 

Abitanti Marradesi
Patrono San Lorenzo 10 agosto

nella Valle del Lamone in Romagna. Terra cospicua e nobile, capoluogo di comunità come lo fu di capitanato poi di vicariato, ora di potesteria, con antica chiesa plebana arcipretura (S. Lorenzo) nella Diocesi di Faenza, Compartimento di Firenze.
È situata in un’angusta gola dove il fiume Lamone si è aperto il varco fra due opposti sproni che scendono in ver levante dalla sinistra costa d’Appennino, là dove confluiscono due torrenti, uno a destra, il rio Salto, e della Badia, l’altro a sinistra, il torrente di Collecchio, nel gr. 29° 16’ 5’’ longitudine e 44° 4’ 8’’ latitudine a 530 br. sopra il livello del mare Adriatico, 12 miglia toscane a libeccio di Modigliana, 14 a levantescirocco da Firenzuola, altrettante a ponente della Rocca S. Casciano, e 18 miglia toscane a settentrione-grecale del Borgo S. Lorenzo, mediante il varco dell’Appennino di Casaglia.
L’origine di Marradi è oscura al pari dell’etimologia del suo nome.
(E. Repetti Dizionario della Toscana volume III 1839)
meteomarradi
web cam e stazione meteo
Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2018
Torna su