Carpino Betulus (bianco)

Carpino Betulus (bianco)

Qui un piccolo esemplare nella sua veste invernale.
Albero della famiglia Betulaceae, abbastanza longevo (circa 150 anni), di media altezza (15–20 m) con portamento dritto e chioma allungata.
Corteccia sottile, liscia al tatto, di colore grigio.
Foglie alterne 
ovato-oblunghe, con nervature in rilievo, apice acuminato e margine finemente e doppiamente dentato, picciolo piccolo.

Fioritura -

Fiorisce nel mese di aprile. Il frutto è un achenio che contiene un seme non alato. La propagazioneavviene attraverso il vento.

Habitat -

Si trova nell'orizzonte montano fino a 900–1000 m come costituente dei boschi mesofili insieme alle querce e al faggio

Uso e CuriositÓ -

Utilizzato per formare siepi, cedui per produrre legna da ardere, per alberature cittadine e come albero ornamentale in parchi e giardini.
Con il carpino si producono oggetti di piccole dimensioni, come birilli, scacchi, raggi di ruote o ingranaggi e componenti di strumenti musicali: viene impiegato nella meccanica dei pianoforti e per bacchette da percussione.