Centaurea o  fiordaliso ispido

Centaurea o fiordaliso ispido

Pianta erbacea annuale della famiglia delle Compositae o Asteraceae, dal fusto tomentoso e ramificato, alto fino a 80 cm.

Fioritura -

I fiori centrali si aprono in cinque lobi.
Il colore va dal rosa, al porpora e al violetto, ma esistono anche specie a fiore giallo.
Fiorisce da giugno a ottobre

Habitat -

 l'habitat tipico per queste piante sono le zone incolte, le siepi, le vigne e le spiagge, sui rilievi queste piante si possono trovare fino a 300 m s.l.m.

Uso e CuriositÓ - NB gli usi sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilitÓ sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare -

Considerata pianta infestante - fa parte del genere Centaurea -
si raccolgono i capolini durante il periodo della fioritura, da maggio a luglio, l’estratto viene utilizzato in cosmetica per la preparazione di tonici per il viso e  acque palpebrali.
Non utilizzata in cucina.

Il nome si rifà al mito del centauro Chirone che, colpito al piede da una freccia scagliata da Ercole, riuscì a guarire la ferita usando queste piante (proprietà vulnerarie, calmanti e decongestionanti). In Italia il nome è legato alla Dea Flora che avrebbe dedicato questo fiore al fedele innamorato Cyanus, morto in un campo di fiordalisi.