Torriana - Storia e curiosità

Località sicuramente abitata fin dai tempi dell'età del ferro, come dimostrano i numerosi reperti archeologici ritrovati in loco.
Nel medioevo fu dotata di un'imponente castello edificato sulla sommità di uno sperone roccioso.
Documentato dal 1141, quando venne concesso dal Papa Lucio II alla chiesa Riminese, che lo assegnò nel 1186 ai Malatesta di Verucchio.
Lungamente conteso per la sua posizione dominante sulla valle del Marecchia, fu comunque possedimento dei Malatesta fino al 1462, anno in cui fu conquistato dai Montefeltro.
Il sottostante abitato, edificato sullo zoccolo del masso calcareo sul quale si erge la fortificazione, risale a tempi più recenti.
Anticamente il toponimo del castello era Castrum Scortigatae (La Scorticata), l'attuale denominazione risale al 1938.

Torriana - Altre notizie

Osservatorio Naturalistico della Valmarecchia -
Situato all'interno dell'Oasi di Protezione della fauna di Montebello, l'Osservatorio presenta il territorio della Valmarecchia e la sua evoluzione, attraverso allestimenti e giochi interattivi.

e-mail osservatorionaturalistico@atlantide.net
pagina su facebook "Osservatorio naturalistico Valmarecchia"

Miscellanea storica

Dizionario Corografico dell'Italia - Vol. 7 áS - Prof. Amato Amati ed. Vallardi - Milano 1869
Pagina 414

SCORTICATA. — Comune nell'Emilia, prov. di Forlì, circond. di Rimini, mand. di Sant'Arcangelo di Romagna.
Comprende la frazione di S. Vicino e molti cascinali o case sparse.
Ha una superficie di 1063 ettari.
La sua popolazione di fatto, secondo il cen-simento del 1861, contata abitanti 945 (maschi 500, femmine 445); quella di diritto era di 987. .......
Il suo territorio è montuoso, ed abbonda di pascoli naturali e di ghiande: il suolo è poco fertile, e dà piccola quantità di cereali: scarseggiano i mezzi di viabilità.
Il capoluogo è una piccola borgata di circa 150 abitanti. Sorge sopra un'erta montagna, sul culmine del contrafforte che divide il Marecchia dall'Uso, ed è circondata da mura. ........
Il forte di Scorticata sorgeva sulla sommità della rupe, cinto da mura con baloardo e torrioni. Comprendeva un'ampia chiesa con torre, più un magnifico palazzo appartenente in origine ad un capitano Roberto Ripa da Verucchio. Meno la chiesa e la sua torre, altro oggi non resta di quel fortilizio che alcune vestigia. Il palazzo fu distrutto nel 1800, e delle mura non rimane quasi più traccia. Conservasi però ancora in buon stato la porta a mezzogiorno, fiancheggiata da due baloardi, ........... Alla distanza poi di 300 metri da quella porta esistono pure  gli avanzi di un'antica torre quadrata della circonferenza di metri 34, i cui muri sorgono da terra per l'altezza di 12 metri. ....


Dizionario topografico dei comuni d'Italia - Attilio Zuccagni Orlandini ed. soc. editrice Firenze 1861
Pagina 925

SCORTICATA (Emilia) Prov. di Forlì; circond. di Rimini ; mand. di S Angelo. E' questa una piccola borgata , circondata di mura, posta su di un colle che sorge tra i fiumi Luso e Marecchia. Il montuoso suo territorio è poco produttivo. Popol. 866.


|| Home Comune || Dintorni || Storia curiosità || Foto Tour|| Toponimi|| Territorio ||