Home

Passo di Montecavallo
mt. 440
Posizione N 44°4' 9 " E 12°7' 29 "

MontecavalloCollega le valli del Bidente e del Savio-Borello
Km 17,7

Da Meldola (mt 58) attraversare il ponte dei Veneziani sul fiume Ronco-Bidente e seguire la strada che costeggiando il rio Voltre risale la valle.
Procedendo con saliscendi in circa 5 chilometri giungiamo all'altezza del lago di Piandispino, qui prendiamo deviazione a sinistra (segnalata) per Teodorano.

 

teodorano

La strada inizia subito a salire.
Sono poco più di quattro chilometri che risalgono la collina fra radi boschetti ed ampi prati, alcuni tornanti e pendenza sempre abbastanza impegnativa.
Ampi panorami sulla valle del Rio Voltre, valletta interna densamente coltivata.
Dislivello dal bivio mt 368 pendenza media 5,49% punte al 8-9%.
Al termine della salita si giunge sotto l'antico borgo di Teodorano che resta alto sulla nostra sinistra.

Un'alternativa per giungere a Teodorano da Meldola consiste nel percorrere la strada che subito dopo aver oltrepassato il ponte dei Veneziani, si trova in mezzo fra quella sopra descritta e quella che conduce a Fratta Terme.
Si transita di fronte al cimitero, poi inizia subito una salita di circa due chilometri che serpeggiando in mezzo ad alcune villette ci porta repentinamente in quota (pendenza poco al di sotto del 10%).
MontecavalloSi prosegue poi in mezzo a coltivi e con ampi panorami con pendenze che pian piano si fanno sempre più accettabili, fino a raggiungere un crinale.
Una lunga serie di saliscendi e giungiamoa Teodorano.

Proseguiamo ignorando le piccole strade che portano al centro abitato ed in salita che ora si fa più lieve percorriamo un panoramico crinale.
Un ultimo strappetto e in 2,5 km giungiamo finalmente al passo (mt. 440)
Da Meldola 10 Km - dislivello mt 418 -

Un breve falsopiano, un chilometro con punte fino al 10%, il bivio sulla destra per Valdinoce (da ignorare) e si riparte "in picchiata" per la valle del Borello.

MontecavalloDiscesa con pendenze importanti e diversi tornanti, ampi panorami sulla vallata del Borello, si transita fra ampi campi coltivati e zone incolte, radi boschetti di latifoglie.

Percorsi 2,5 Km dall'inizio della discesa giungiamo alla frazione di Luzzena, da qui la discesa diventa ancora più ripida e una serie di stretti tornanti ci fa perdere velocemente quota.
Un paio di chilometri e si sbuca a Borello (Km 19 complessivi)


Percorso altamente panoramico circondato da aree coltivate ed altre selvatiche, che nelle varie stagioni dell'anno sanno regalare colori ed emozioni indescrivibili

Dislivello in discesa mt 360 - Km 6,5 - pendenza media 5,7% - nella parte finale tratti al 14%

Montecavallo
Casolare Valle del Borello

Montecavallo
ruderi valle del Borello

Montecavallo
Segnala a un amico busta
© www.appenninoromagnolo.it 2003-2018
Torna su